Manchette Tippi

Manchette Tippi

Favignana, piena solidarieta’ alla protesta dei genitori dell’isola di vulcano da parte del consorzio delle scuole delle isole minori italiane

I recenti avvenimenti che stanno coinvolgendo le scuole dell’isola di Vulcano, Panarea, Alicudi, Filicudi per l’arcipelago delle Eolie, ma che investono anche l’isola di Pantelleria e diverse altre isole italiane, dimostrano ancora una volta quanto sia difficile assicurare stabilità didattica e parità di accesso al diritto allo studio agli studenti delle realtà insulari.


L’assenza di una normativa che tuteli in modo specifico le scuole di questi territori, la mancanza di docenti a più di un mese dall’inizio del nuovo anno scolastico rendono l’attività didattica precaria, certamente discontinua, e fanno percepire agli alunni che le frequentano e ai loro genitori l’impossibilità di esercitare un diritto allo studio equo e concreto.
Vivere in un’isola non può rappresentare una condizione di minorità.
Per questo il Consorzio delle scuole delle isole minori italiane (SIMI) esprime piena solidarietà ai genitori di Vulcano e chiede che venga garantita al più presto quella pienezza di diritti costituzionali, che sembra venire meno quando si tratta di aree marginali.

Erasmo Miceli
Dirigente Scolastico dell’istituto sede della segreteria del Consorzio SIMI

Linda Guarino
Segretaria pro tempore del Consorzio SIMI

(Comunicato Stampa)

25/10/2017

Condividi

Articoli In Evidenza

Free Joomla 2.5 Extensions Joomla module Joomla Plugin