Manchette Tippi

Manchette Tippi

Politiche 2018, il M5S sfonda in Sicilia ed in Provincia. In difficoltà neo Governo Musumeci? La fine dei renziani siciliani

politiche 2018Ci sarà un bel da fare per il Governo regionale di Nello Musumeci alla luce del risultato siciliano sancito dalle Politiche. Il Movimento 5 Stelle è avanti in tutti i collegi uninominali, sia alla Camera che al Senato. Si profila un pieno di voti per i candidati M5S, un consenso altissimo, che supera il 48 per cento.

Il centro destra non ha saputo cavalcare la vittoria ottenuta alle recenti Regionali (ma lì vi erano altre dinamiche legate agli accordi di Miccichè & C. e alla figura di Nello Musumeci con il suo movimento Diventerà Bellissima); ma anche in quella circostanze il M5S era stato il primo partito.

Se il Pd ha perso male a livello nazionale, in Sicilia è addirittura crollato ad una soglia vicina al 10%. Se a livello nazionale si profilano le dimissioni da segretario nazionale di Matteo Renzi, a livello regionale saranno certamente i suoi luogotenenti, da Davide Faraone a Leoluca Orlando dovranno certamente fare il mea culpa (sarà difficile vista l’orgoglio che li ha portati a sbattere contro l’evidenza dopo le recenti Regionali) piuttosto che cercare colpevoli esterni al partito (questo è certamente un vezzo del “renzismo”) che ha perso la sua anima di sinistra (chissà come ghignerà l’on. Antonello Cracolici che già prima delle Regionali aveva accusato l’entourage di avere perso la base dell’elettorato con alcune scelte discutibili).

Ma vediamo alcuni primi risultati nei collegi uninominali nel territorio provinciale. Cominciamo con la Camera. A Marsala vince la testimone di giustizia, candidata con il M5S, Piera Aiello (52%) contro Tiziana Pugliese del centrodestra (24%) e Pamela Orru’ del centrosinistra (14%). A Mazara del Vallo vince Vita Martinciglio (M5S) (54%), Francesca Intorcia del centrodestra al 24%.

Per quanto riguarda il Senato anche qui una vittoria netta del M5S. Nel collegio di Marsala Franco Mollame (M5S) raggiunge il 48%, il mazarese Toni Scilla del Centrodestra raggiunge il 33%, mentre Paolo Ruggirello del centrosinistra si ferma al 12%, a seguire Mariella Maggio (Leu) al 2,67%.

 

Francesco Mezzapelle

5/03/2018

Condividi

Articoli In Evidenza

Free Joomla 2.5 Extensions Joomla module Joomla Plugin