SANITA’: UGL Sicilia, entro metà Novembre piante organiche nelle strutture pubbliche

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
08 Ottobre 2015 13:48
SANITA’: UGL Sicilia, entro metà Novembre piante organiche nelle strutture pubbliche

"Entro il 15 novembre dovranno essere esaminate ed esitate tutte le piante organiche delle strutture sanitarie pubbliche dell'isola ai fini della mappatura della dotazione organica complessiva". A renderlo noto è l'Ugl Sicilia che oggi ha incontrato l'assessore alla Salute Baldo Gucciardi per fare il punto sui temi caldi della sanità siciliana.

Il passo successivo, ha spiegato l'assessore al sindacato, sarà quello dei mettere in moto le procedure per quanto riguarda le stabilizzazioni del personale, la mobilità e i concorsi. Un piano che soddisfa l'Ugl la quale ha chiesto a Gucciardi "di chiudere quanto prima il confronto con il governo nazionale per rivedere lacompartecipazione della Regione siciliana alla spesa sanitaria nazionale".

Dal 2007, spiega il responsabile regionale dell'Ugl Sicilia Giuseppe Messina, "la Sicilia versa circa 600 milioni di euro in più rispetto alle altre Regioni senza aver mai avuto la compensazione attraverso le accise prelevate sui prodotti petroliferi come compensazione dell'incremento della quota".

(Comunicato Stampa)

08/10/2015

{fshare}

In evidenza