La trapanese Aurora Buscaino sarà titolare ai Mondiali di Padel

Appuntamento in Messico il prossimo Settembre.

Maria Chiara
Maria Chiara Conticello
12 Agosto 2021 08:41
La trapanese Aurora Buscaino sarà titolare ai Mondiali di Padel

Lo sport trapanese regala nuovamente un’emozione. Dopo le gare disputate alle olimpiadi di Tokyo da quattro atleti trapanesi, un’altra giovane trapanese fa parlare di sé per la sua tecnica in uno sport che in poco tempo ha fatto innamorare tutti.Si tratta di Aurora Buscaino che dal 20 al 26 settembre parteciperà ai Mondiali Junior di Padel a Torreón, in Messico.Cresciuta sportivamente a Trapani, la giovane si è approcciata prima al Tennis – con il maestro Enzo Naso, arrivando in terza categoria ad appena tredici anni – e poi al Padel, riuscendo ad ottenere fin da subito dei risultati soddisfacenti.

Tra tutti, la partecipazione al campionato di Serie D dove, insieme alla sua compagna Federica De Santis, ha vinto tutti gli incontri e si è distinta per le ottime doti atletiche. Un talento che, tra gli altri, ha colpito anche Simone Cremona – numero uno del Padel in Italia – e la selezionatrice della Nazionale Sara D’Ambrogio.Una serie di raduni e poi un’email ricevuta due giorni fa, in cui veniva comunicato che la federazione ha deciso di selezionarla come giocatrice della nazionale e come titolare della squadra under 16 ai mondiali che si giocheranno in Messico nel prossimo mese.«La comunicazione – ha dichiarato Aurora – è arrivata per email mentre ero al mare con la mia famiglia e alcuni amici.

Questo ha reso il tutto ancora più emozionante: condividere momenti così importanti con le persone a cui tieni e che ti hanno sempre sostenuto è la cosa più bella che possa esistere. Questo è un traguardo molto importante, chiunque sogna di vestire la maglia della nazionale e rappresentarla in una competizione così importante. Io ho questo previlegio, ne sono molto onorata e farò di tutto per portare in alto i nostri colori. Quello che sto vivendo è qualcosa di impensabile, un sogno che diventa realtà».Emozioni ricambiate anche da Ezio Ricevuto che, oltre ad essere il Presidente del Circolo Tennis “Ing.

Rocco Ricevuto”, è anche il maestro di Padel di Aurora e uno dei suoi primi sostenitori.«Le emozioni per noi sono tante – ha dichiarato Ricevuto – soprattutto perché Aurora è molto educata e molto a modo. Non si può che essere felici ed emozionati per i successi di questa ragazza».Quindici anni e un talento da far paura, capace di meravigliare tutti ma, soprattutto, di riempire di orgoglio un’intera città che, adesso, tifa solo per lei.

In evidenza