Campagna vaccinale, in arrivo altre 100mila dosi del vaccino Astrazeneca in Sicilia

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
03 Marzo 2021 18:01
Campagna vaccinale, in arrivo altre 100mila dosi del vaccino Astrazeneca in Sicilia

Saranno circa 100mila le dosi del vaccino "AstraZeneca" in arrivo in Sicilia. La Struttura commissariale nazionale, titolare della distribuzione delle dosi, ha infatti comunicato alla Regione Siciliana che la previsione per il mese di marzo potrà aumentare di circa 100mila unità, portando complessivamente la dotazione mensile per l'Isola a poco meno di 240mila possibili inoculazioni. Ricordiamo che si tratta del vaccino riservato alle persone dai 18 fino al compimento dei 55 anni senza patologie tra cui personale scolastico e universitario docente e non docente, le Forze armate e di Polizia, setting a rischio quali penitenziari e luoghi di comunità e il personale di altri servizi essenziali.

Dall’avvio della campagna vaccinale, in Sicilia, si sono complessivamente superate le 365mila inoculazioni di cui 44.840 proprio con "AstraZeneca" (12.155 con “Moderna” e 308.102 con "Pfizer / Biontech"). L'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) "raccomanda che la seconda dose del vaccino AstraZeneca dovrebbe essere somministrata idealmente nel corso della 12/a settimana (da 78 a 84 giorni) e comunque ad una distanza di almeno 10 settimane (63 giorni) dalla prima dose".

L'indicazione è contenta nella nuova circolare del ministero della Salute 'Aggiornamento vaccini disponibili contro SARS-CoV-2/COVID-19'. Il vaccino, secondo gli studi di fase 3, ha mostrato un'efficacia del 62,1%. Garantisce inoltre, secondo quanto affermato dall'azienda, una copertura "del 100%" contro malattia grave e rischio di ospedalizzazione. Sono, intanto, già circa 235mila i siciliani - delle categorie per cui è attualmente aperto il sistema di prenotazione attraverso le piattaforme gestite da Poste Italiane - che hanno prenotato l'appuntamento con il vaccino anti Covid.

Il target più numeroso è quello degli over 80 (165.444), mentre sono poco meno di 70mila coloro che prestano servizio nelle scuole dell'Isola ad avere avuto accesso ai sistemi di prenotazione. C.P.

In evidenza
Ti potrebbe interessare