Furti nelle abitazioni. La parrocchia di contrada Ciavolo incontra le autorità

Il sindaco Grillo: “Intensificheremo i controlli, utilizzando anche sistemi di videosorveglianza”

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
10 Novembre 2021 16:43
Furti nelle abitazioni. La parrocchia di contrada Ciavolo incontra le autorità

I furti in abitazioni e a danno di anziani di Marsala sono, tuttora, oggetto di indagini delle Forze di Polizia, inclusa quella Municipale con la quale si interfaccia quotidianamente il sindaco Massimo Grillo. Numerose sono state le attività per contrastare tali reati predatori nel territorio, a queste si aggiunge l’incontro organizzato nella Parrocchia di contrada Ciavolo retta da don Gianluca Romano, tenuto conto che alcuni episodi delittuosi sono stati denunciati anche in zone del versante est del territorio (Ciavolo, Ciavolotto, Digerbato e Schiacciaiazzo). 

Assieme al sindaco e al parroco, erano presenti il comandante della Stazione Carabinieri di Ciavolo M.llo Francesco Leggio e il comandante della PM Vincenzo Menfi, nonché l'assessore young Valeria Genna, residente nella contrada. La stessa e altri cittadini intervenuti hanno raccontato di essere state vittime di furto, fornendo utili informazioni sul modus operandi dei malviventi: sono emerse analogie per modalità, orari e condizioni in cui sono stati compiuti i reati. Nel corso dell’incontro, tra l’altro, tutti i presenti sono stati invitati a riscoprire quel senso di comunità che caratterizzava le nostre contrade.

Il sindaco Grillo, costantemente aggiornato dei furti, ha affermato: “Ho chiesto alla Polizia Municipale di intensificare i controlli, pur con le oggettive difficoltà legate alla morfologia della zona in cui insistono molti immobili. Per questo, confido nella videosorveglianza che stiamo pianificando per l'intero territorio”. Dell’azione di contrasto svolta dall’Arma ha pure parlato il M.llo Leggio, evidenziando che alcuni malviventi sono stati già denunciati e che spesso si è riusciti a risalire agli autori grazie alla collaborazione dei cittadini.

Proprio incontri di questo genere aiutano a rafforzare i rapporti tra cittadini e istituzioni, nell’ottica di perseguire una sicurezza sempre più partecipata, grazie ai cittadini onesti che segnalano alle Forze di Polizia eventuali veicoli o persone sospette nella zona. In tal senso, va registrata ampia sinergia tra la Caserma CC di Ciavolo e l'Amministrazione comunale nello svolgimento dei controlli e per garantire sempre maggiore sicurezza alla zona.

In evidenza