"Giornata della Memoria” a Marsala

Le iniziative dell'amministrazione Grillo: donazione libri sulla Shoah e incontro con la scrittrice Edith Bruck

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
25 Gennaio 2022 18:57

Giovedì prossimo, “Giornata della Memoria”, il Comune di Marsala ha programmato un incontro con le scuole di Marsala (primaria e secondaria di primo grado), cui l'Amministrazione Grillo donerà una raccolta delle più recenti pubblicazioni sulla Shoah “spiegata ai bambini”. L'iniziativa è promossa dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione, diretto da Antonella Coppola, al fine di incentivare tra i più giovani la lettura, quale strumento di divulgazione della conoscenza. Contestualmente, le scuole riceveranno anche i libri donati attraverso l'iniziativa “Aiutaci a crescere...Regalaci un libro”, promossa dalla Biblioteca comunale “S.

Struppa” in collaborazione con le librerie “Giungi al Punto” e finalizzata ad arricchire i fondi librari delle biblioteche scolastiche. Altro importante appuntamento per la ricorrenza del 27 Gennaio si svolgerà in Prefettura, a Trapani, dove si procederà alla sottoscrizione di una “Dichiarazione di Intenti” con la quale i Comuni si impegnano alla posa delle “Pietre d'Inciampo” (targhette in ottone) dedicate ai concittadini deportati.

Rientra nel programma delle iniziative per la “Giornata della Memoria” anche il video-incontro (4 Febbraio) degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado con la scrittrice Edith Bruck, testimone della Shoah. "Mantenere la memoria, trasmettere sapere ed esperienze, sono compiti fondamentali della scuola e delle attività culturali per evitare di ripetere gli stessi errori, afferma l'assessore Coppola. Quest'anno, come Giunta Grillo, siamo particolarmente orgogliosi di poter fare conoscere ai nostri studenti la terribile storia della Shoah dalla viva voce di una testimone d'eccezione, nonchè una delle voci più intense della letteratura europea contemporanea".

Alla scrittrice Edith Bruck, nell'Aprile del 2021 è stata conferita l'onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. E sempre lo scorso anno - ad Agosto - viene insignita del Premio Viareggio nella sezione Narrativa per il romanzo autobiografico “Il pane perduto”. Con la stessa opera è sia finalista al Premio Strega che vincitrice del Premio Strega Giovani 2021. L'Amministrazione Grillo, in occasione dell'incontro del 4 Febbraio, donerà agli Istituti scolastici copie del romanzo “Il pane perduto”.

Comunicato stampa

In evidenza