Cous Cous Fest, aperte le selezioni degli Chef Italiani

Quest'anno in gara anche gli studenti degli istituti alberghieri. Iscrizioni online entro il 5 giugno.

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
11 Maggio 2022 12:43
Cous Cous Fest, aperte le selezioni degli Chef Italiani

Al via le candidature per il Campionato italiano di cous cous Conad, rivolto a chef professionisti provenienti da tutta Italia con una grande novità: da quest'anno spazio anche agli chef emergenti. 

Il Campionato, alla settima edizione, seleziona gli chef nazionali che parteciperanno alla prossima edizione del Cous Cous Fest, in programma a San Vito Lo Capo dal 16 a 25 settembre prossimi. Il contest è organizzato dall’agenzia Feedback ed è promosso da Conad, main sponsor del festival. La partecipazione è gratuita.

Quest'anno, oltre agli chef professionisti, il contest selezionerà anche chef emergenti con il "Next generation student contest Conad", la competizione dedicata alle nuove generazioni di chef e rivolta agli alunni di 3^, 4^ e 5^ anno degli Istituti professionali per i servizi di enogastronomia e ospitalità alberghiera di tutta Italia.

Tra tutte le candidature ricevute verranno selezionati 4 giovani che avranno la possibilità di lavorare a fianco di chef professionisti e vivere l'esperienza di partecipare ad una vera gara di cucina di cous cous tra studenti italiani nell'ambito della prossima edizione del Cous Cous Fest.

Sia chef professionisti che studenti degli alberghieri possono inviare la propria candidatura entro il 5 giugno dal sito del Cous Cous Fest, caricando la foto di una ricetta di cous cous con la quale si vorrebbe partecipare. 

A giudicare le candidature provenienti da tutta Italia ci sono due giurie, una tecnica e una popolare, formata dai navigatori del web che potranno votare sul sito del Cous Cous Fest il loro piatto preferito.

I vincitori dei contest si sfideranno live a San Vito Lo Capo per vincere il titolo di Campione italiano di cous cous Conad e Campione Next generation student contest Contest. La giuria tecnica è presieduta da Paolo Marchi, giornalista esperto enogastronomico. 

«Rinnoviamo con soddisfazione il nostro supporto a un'iniziativa sul territorio a noi molto cara – commenta Francesco Pugliese, amministratore delegato di Conad –. Lo facciamo non solo per il grande successo dell'evento, un trionfo di colori, profumi, sapori e saperi del Mediterraneo che si incontrano e si confrontano, ma anche come espressione concreta dell'impegno di Conad per la cultura e le giovani generazioni. In particolare, riteniamo che promuovere il talento sia un modo per creare ricchezza per il Paese, offrendo alle persone possibilità concrete di crescita professionale.

Vogliamo sottolineare anche il ruolo fondamentale del grano duro come materia prima e, in particolare nel contesto attuale, dal momento che l’Ucraina è il quinto produttore a livello mondiale, con migliaia di tonnellate di prodotto destinato all’esportazione ad ora bloccate nei porti del Paese. Infine, riteniamo che una iniziativa come questa costruisca ponti per rafforzare le relazioni con i Paesi dell’Africa e del mondo arabo, una delle linee di possibile sviluppo per l’Italia».«Da oltre un decennio a fianco del Cous Cous Fest, quest’anno siamo felici di condividere insieme l’edizione speciale dei 25 anni, un traguardo importante che dà merito all’importante percorso di crescita di questa kermesse internazionale – ha aggiunto Vittorio Troia, direttore divisione Sicilia PAC2000A Conad».

- Comunicato Stampa

In evidenza