Il Dattilo ritrova il sorriso: vittoria di rigore contro il Rende

Decisiva la doppietta dal dischetto di Pietro Terranova.

Mirko
Mirko Ditta
18 Aprile 2021 18:28
Il Dattilo ritrova il sorriso: vittoria di rigore contro il Rende

Ossigeno per il Dattilo. Ritrovati i tre punti al termine di una partita nervosa ed emotivamente intensa per Chianetta e i suoi che hanno sentito la necessità di tonare alla vittoria che mancava da troppo.

Grande volontà del Dattilo soprattutto nei primi minuti di gioco che vuole tenere alto il ritmo del gioco con capovolgimenti di fronte da un lato e dall'altro che lasciano presagire ad una partita divertente. Fatta eccezione per un'occasione al 5' sui piedi di Doda che trova la bella risposta di Quintiero, si assiste ad un match che abbassa i propri giri, specie nella porzione centrale dei primi 45'. Al 32' ci provano gli ospiti con un'incursione di Lo Cascio che impegna in due tempi Giappone. Al 35' l'episodio che sblocca il match: lancio lungo di Nigro, incomprensione tra Piscopo e Quintiero, ne approfitta Di Giuseppe che viene messo giù dall'estremo difensore ospite. Calcio di rigore e giallo per il 22 che nello scontro ha avuto la peggio; si perde qualche minuto prima dell'esecuzione freddissima di Terranova che spiazza Quintiero. Lungo recupero, sei minuti, e si rientra negli spogliatoi sull'1-0.

La frazione di gioco comincia subito con un brivido per il Rende: Bonfiglio scappa sulla fascia sinistra, passaggio teso nell'area piccola dove però non c'è nessuno. I biancorossi trovano inaspettatamente il pari su azione di corner: cross del neo entrato Alassani che trova tutto solo Novello, il quale batte Giappone con un colpo al volo di piatto. È un altro Rende, libero di testa, spensierato e che rischia il sorpasso al 65' con un contropiede concluso da Mosciaro su cui Giappone si oppone con i piedi.

Ulteriore svolta del match: braccio largo in barriera di Gozzerini sulla scodellata di Sekkoum. Per Aldi non ci sono dubbi: altro penalty trasformato ancora da Terranova, a quota 15 in campionato. Nell'episodio del rigore, espulso mister Napoli per proteste. Arrembaggio finale ospite che a nulla vale: dopo 5 di recupero, arriva il triplice fischio. 2-1 fondamentale per il Dattilo che non ha giocato una grande partita ma era importante tornare al successo. Sono 36 adesso i punti in campionato: mercoledì, al "Provinciale", c'è il recupero contro il Licata.

Successo che allontana un po' le polemiche delle ultime settimane.

IL TABELLINO

SSD DATTILO 1980-RENDE 2-1

SSD Dattilo 1980: Giappone, Benivegna (Pace 77'), Nigro (Fragapane 60'), Pagliarulo, Di Giorgio, Sekkoum, Doda (Galfano), Lupo, Bonfiglio (Calafiore 83'), Terranova, Di Giuseppe (Manfrè 89'). A disposizione: Grimaudo, Canino, Messina, Cicala. All. Chianetta

Rende: Quintiero, Sgambati, Piscopo, Ferchichi, Palma (Gozzerini 60'), Brugnano (Boito 82'), Palermo, Novello, Mosciaro (Abbey 72'), Cipolla (Alassani 49'), Lo Cascio (Consiglio 91'). A disposizione: Maiorano, Cardamone, Orientale, Brandi. All. Napoli

Arbitro: Ciro Aldi di Finale Emilia; assistenti: Nicolas Prestini di Pavia e Mattia Bertani di Treviglio

Reti: Terranova (rig.) 39' e (rig.) 81', Novello 53'

Note: Ammoniti Quintiero, Nigro, Galfano, Piscopo, Alassani, Lo Cascio, Gozzerini, Novello, Giappone 88'. Espulso Napoli 82'.

Recuperi: 6' pt; 5' st

Corner: 5-7

In evidenza