​Chiusura del ristorante "Assud" a Marsala, venerdì sit in dei 15 dipendenti.

Il segretario della Filcams Cgil Gandolfo: ''garantire la continuità occupazionale alle lavoratrici e ai lavoratori''

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
28 Luglio 2021 15:27
​Chiusura del ristorante

Sfocerà nella protesta delle lavoratrici e dei lavoratori la vertenza della Filcams Cgil di Trapani contro la chiusura del ristorante "Assud" di Marsala, disposta dai Vigili urbani a causa di un cavillo di natura burocratica.

Venerdì prossimo i 15 dipendenti manifesteranno un sit in, dalle 10,30 alle 13, dinnanzi la Prefettura di Trapani, in piazza Vittorio Veneto.

"La chiusura del ristorante Assud - dice il segretario provinciale della Filcams Cgil Anselmo Gandolfo - sta comportando un danno economico ai dipendenti e al territorio. Dopo un lungo periodo di inattività, dovuta all'emergenza sanitaria, i lavoratori e gestori delle attività puntavano sull'attività stagionale per la ripresa economica. E' proprio nell'ambito della stagionalità che non è stato possibile assicurare ai dipendenti un supporto di natura economica e sono stati esclusi anche dall'utilizzo della cassa integrazione.

A oggi, il tavolo in prefettura, precedentemente richiesto, non è ancora stato convocato e riteniamo impensabile trascurare eventi di tale entità".In particolare, il segretario della Filcams Cgil aveva chiesto l'istituzione di un tavolo in Prefettura tra il Comune di Marsala, il Libero Consorzio di Trapani, in qualità di ente gestore della Riserva, la Filcams Cgil e i titolari del ristorante "Assud"."E' obbligo morale di tutti - conclude Gandolfo - intervenire per individuare possibili soluzioni volte a garantire, in questa fase economica così delicata, la continuità occupazionale alle lavoratrici e ai lavoratori".

In evidenza