​Italia ed economia nel post-Covid, cosa attendersi

Stiamo per assistere a un nuovo boom economico in Italia? Ad analizzare le previsioni di alcuni economisti internazional

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
22 Novembre 2021 14:50
​Italia ed economia nel post-Covid, cosa attendersi

Italia ed economia nel post-Covid, cosa attendersi

Stiamo per assistere a un nuovo boom economico in Italia? Ad analizzare le previsioni di alcuni economisti internazionali sembrerebbe di sì.

Dopo le difficoltà legate alla fase più dura della pandemia da Covid-19, il nostro Paese è pronto ad affrontare una fase di pieno rilancio economico.

Una previsione che fa ben sperare e che porta con sé una serie di aspettative per l'andamento dei mercati nel prossimo decennio.

Del resto, a supportare questa ipotesi ci sono le dichiarazioni del direttore del dipartimento europeo del FMI che proprio di recente ha posto l'accento sulla situazione economica italiana.

La risposta politica alla crisi è stata giudicata adeguata ed è per questo motivo che il boom di cui si parla potrebbe non essere solo un'ipotesi.

Un'ondata di fiducia nella crescita industriale che favorendo l'Italia rispetto ad altri Stati europei e che potrebbe avvantaggiarci nel prossimo futuro. Molto ben vista anche la figura del premier Draghi che, stando a quando suggeriscono gli esperti, sta apportando dei rinnovamenti idonei a garantire la ripresa.

In un'intervista al Financial Times, il principale economista dell'OCSE ha parlato della situazione italiana, ponendo l'accento sulla capacità di rinnovare la nostra economia. Questo potrebbe portare con sé un boom di investimenti in Italia che potrebbe fungere da traino per l'economia a 360°.

Naturalmente queste previsioni dovranno essere confermate nel tempo. L'orizzonte temporale di cui si parla è quello del prossimo decennio anche se una crescita del 5% degli investimenti rispetto a quelle che erano le soglie pre-Covid lascia ben sperare.

Al momento la crescita sembra essere collegata a doppio filo a quelli che sono gli aiuti stanziati in favore del nostro paese con il Next Generation EU ma anche alle riforme istituzionali che non si sono fatte attendere e che hanno portato l'Italia a essere in vantaggio rispetto ad altri Stati UE. A tutto questo si unisce anche il successo della campagna vaccinale ulteriore volano per la crescita economica.

Naturalmente nei prossimi anni si dovranno tenere sotto controllo gli indici azionari, che mettono in luce lo stato di salute delle economie. L'andamento dei principali indici europei deve sempre essere messo sotto la lente di ingrandimento, poiché indicatore dello stato di salute dell'economia. Molto utile, a tal proposito, un contenuto ripreso da Affari Miei che permette di tenere sotto controllo gli indici azionari europei e mondiali.

Si tratta di un aspetto molto importante soprattutto alla luce di possibili investimenti da fare da qui ai prossimi anni. Investire i propri risparmi contribuisce, infatti, alla ripresa economica ma non solo. Investire serve anche a generare profitto per i risparmiatori. Tuttavia, è fondamentale farlo in maniera corretta così da non esporsi a rischi e alla possibilità di perdere i propri risparmi.

In evidenza