Lampo di Di Giuseppe: il Dattilo sbanca Ragusa

All' "Aldo Campo" si recuperava la 28esima giornata del campionato.

Mirko
Mirko Ditta
26 Maggio 2021 18:15
Lampo di Di Giuseppe: il Dattilo sbanca Ragusa

Una vittoria pesantissima. Il Dattilo sbanca l’ “Aldo Campo”: basta la rete al 70’ di Claudio Giuseppe per tornare a casa con il minimo sforzo per ottenere il massimo risultato. Sono 45 adesso i punti in classifica per i ragazzi di mister Ignazio Chianetta; due le gare da recuperare e griglia play off sempre più alla portata quando la salvezza è stata ormai raggiunta. Match tutt’altro spettacolare valido per il recupero della 28^ giornata. Novità di formazione rispetto al 4-2 di Domenica scorsa contro il Biancavilla: torna capitan Sekkoum dal 1’, così come Fragapane e Manfrè. Avvio a rilento complice anche il grande caldo sul ragusano: al 17’ il destro di Vito Lupo costringe Pellegrino ad alzare in calcio d’angolo. Mistretta, per i locali, risponde un minuto dopo con un sinistro dalla media distanza che non riesce ad impensierire Giappone.

Al 27’ bella azione costruita sulla catena di sinistra: lob di Lupo per Galfano che, in area, trova la deviazione volante di Pace seppur sbilenca che rischia di trasformarsi in assist per Manfrè che la cicca solamente. Sempre Mistretta per il Marina ci tenta al 35’: ingresso in area e pallone che incontra solo la difesa pacecota a spazzare. L’occasione più ghiotta della prima parte di gioco arriva al 43’: bel cross di Galfano per l’incornata sul secondo palo di Manfrè che non inquadra lo specchio per questione di centimetri. Non ce la fa Nigro.

Ad inizio secondo tempo c’è Pagliarulo; il Marina di Ragusa inizia meglio la ripresa. Giappone al 49’ respinge la gran botta da fuori di Mauro. Più gradevole gli inizi dei secondi 45’ perché al Marina serve necessariamente la vittoria vista il difficile penultimo posto in classifica. Giuliano spreca un’enorme chance sotto porta dopo la sponda aerea di Pietrangeli. Nel migliore momento del Ragusa, ecco il gol partita. L’azione nasce da una situazione di corner; serie di ribattute che mettono in condizione di battere a rete Claudio Di Giuseppe, entrato al 51’ al posto di Manfrè e al quinto sigillo in campionato.

Una vera e propria mazzata psicologica per i padroni di casa che di fatto costruiscono poco più di quanto fatto vedere, complice un’attenta fase difensiva del Dattilo che sfiora anche lo 0-2 con Terranova all’85’. Brivido nel finale per i pacecoti con un’auto traversa di Luca Pagliarulo a Giappone fuori causa. Dopo quattro minuti di recupero, è game over al “Campo”. Marina di Ragusa – Dattilo è 0-1. IL TABELLINOASD MARINA DI RAGUSA-SSD DATTILO 1980 0-1

Asd Marina di Ragusa: Pellegrino, Pietrangeli, Cervillera, Basualdo (Tripoli 84’), Puglisi, Giuliano, Manfrè M., Schisciano (La Vardera 61’), Mauro, Mistretta, Dibari (Orlando 87’). A disposizione: Cusimano, Bellomo, Capitano, Gurrieri, Tripoli, Castellino, Baldeh. All. Utro SSD Dattilo 1980: Giappone, Di Giorgio (Cicala 91’), Fragapane, Nigro, Galfano, Pace, Sekkoum (Calafiore 59’), Lupo, Bonfiglio (Canino 79’), Manfrè V. (Di Giuseppe 51’), Terranova. A disposizione: Rallo, Benivegna, Doda, Pirrello. All. Chianetta Arbitro: Antonio Monesi di Crotone; assistenti: Paolo Cozzuto di Formia e Doriana Isidora Lo Calio di Seregno Reti: Di Giuseppe 70’ Note: Ammoniti Giuliano, Mistretta, Pagliarulo, Orlando Calci d’angolo: 4-5 Recuperi: 1’pt; 4’ st

In evidenza