Lega Sicilia Marsala interviene sulla nuova viabilità dello Stagnone e della SP2

"Si tratta di un atto fondamentale per lo sviluppo e la fruizione turistica, ma anche residenziale dello Stagnone.

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
14 Ottobre 2021 10:11
Lega Sicilia Marsala interviene sulla nuova viabilità dello Stagnone e della SP2

La sottoscrizione dell'Accordo istituzionale tra la Regione Siciliana e tra gli altri il Comune di Marsala avente ad oggetto l’esecuzione delle opere di manutenzione straordinaria lungo la Strada Provinciale 21, annunciata dalla stessa amministrazione comunale, è un atto fondamentale per lo sviluppo e la fruizione turistica, ma anche residenziale, della Laguna dello Stagnone.

Immediatamente dopo la realizzazione della pista ciclo pedonale la tematica sulla circolazione lungo il litorale dello Stagnone ha suscitato infinite polemiche tra le diverse fazioni politiche e i soggetti coinvolti interessati dalla problematica e la Lega Sezione di Marsala, in questa fase e con i mezzi a propria disposizione, proponeva delle soluzioni concrete e definitive finalizzate ad una più efficiente e migliorativa circolazione veicolare lungo la SP21 ed il litorale sia sotto l'aspetto della sicurezza che fruizione e benefici per turisti, residenti ed esercenti : la realizzazione di nuove vie pubbliche di collegamento (propedeutiche saranno le procedure espropriative) , lo sfruttamento di vie interpoderali già esistenti da rendere pubbliche a seguito di installazione di opere di urbanizzazione primaria, l’adeguamento dimensioni carreggiata e manto stradale, l’esecuzione di segnaletica stradale orizzontale e verticale, tenuto conto della presenza della Via Vaiarassa, che percorre parallelamente gran parte del litorale, sono state le proposte della Lega Sicilia – Marsala .

A queste si aggiungeva la proposta di realizzazione di un numero adeguato di aree a parcheggio per bus ed auto lungo la SP21, e in corrispondenza delle predette vie di accesso al litorale, in modo da renderlo completamente pedonale in alcuni periodi e tratti maggiormente frequentati.

Ci riteniamo soddisfatti dell'impegno posto in essere dall'amministrazione comunale per l'ottenimento di questo importante risultato e al contempo richiediamo a questa amministrazione un attento e sollecitante monitoraggio dell’iter progettuale nei confronti del Libero Consorzio per la sua definizione entro la prossima stagione estiva e soprattutto alla valutazione delle opere proposte a completamento.

NOTA STAMPA

In evidenza