Marsala, il Consiglio comunale ha approvato la delibera di modifica al regolamento per l’imposta di soggiorno

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
18 Marzo 2021 18:22
Marsala, il Consiglio comunale ha approvato la delibera di modifica al regolamento per l’imposta di soggiorno

Commemorata in aula Nicoletta Indelicato a due anni dalla scomparsa Martedì prossimo, 23 marzo, si torna in aula per le interrogazioni Il Consiglio comunale di Marsala nella seduta di ieri pomeriggio ha approvato, con votazione unanime, la delibera di modifica al regolamento per la disciplina dell’imposta di soggiorno. Accantonata invece temporaneamente quella riguardante l’approvazione del regolamento per l’istituzione della figura dell’Ispettore Ambientale Volontario comunale e dell’Agente Accertatore Ambientale che verrà discussa nella prossima seduta, già fissata per martedì prossimo, 23 marzo, con inizio alle ore 17,00 e in cui verrà anche dato spazio alle interrogazioni.

A inizio dei lavori d’aula il Presidente Enzo Sturiano ha commemorato Nicoletta Indelicato, la giovane marsalese barbaramente uccisa nella notte fra il 16 e il 17 marzo del 2019. Per la sua morte sono stati condannati rispettivamente a 30 anni e all’ergastolo, Carmelo Bonetta e Margareta Buffa, anche se le sentenze non sono definitive. Precedentemente, previo assenso dei familiari, era stato esposto sulla facciata principale di Palazzo VII Aprile uno striscione col volto di Nicoletta. Nel corso della riunione di ieri è stato dato spazio anche alle comunicazioni.

Due gli argomenti brevemente discussi e che saranno approfonditi successivamente: Marsala Schola e le assunzioni degli autisti per il Servizio Municipale Autotrasporti. Ricordiamo che è possibile rivedere e riascoltare i lavori della seduta di ieri pomeriggio collegandosi con i link: 1^ parte - https://www.youtube.com/watch?v=TJj9KomnLzA 2^ parte - https://www.youtube.com/watch?v=RxIOmMkRz2g&t=17s Sintesi dei lavori Inizio seduta ore 17,35 – presenti 21 Consiglieri su 24 A inizio di seduta viene commemorata Nicoletta Indelicato a due anni dalla morte.

Questo il messaggio letto dal Presidente Sturiano: “Gentile Famiglia Indelicato, Signori Consiglieri, Signori della Giunta, Presenti tutti, Ho ritenuto opportuno, dopo essermi consigliato con i miei colleghi di Palazzo VII Aprile, commemorare in questa storica e illustre sede istituzionale Nicoletta Indelicato, la giovane di 25 anni, che fu barbaramente trucidata nella notte fra il 16 e il 17 marzo del 2019 e i cui presunti autori, Carmelo Bonetta e Margareta Buffa sono stati condannati rispettivamente a 30 anni di carcere e all’ergastolo, anche se le sentenze non sono ancora definitive.

Ritengo sia giusto ricordare Nicoletta perché è stata vittima di un episodio efferato e violento che ha sconvolto tutti e in particolare la sua meravigliosa famiglia, i suoi genitori e suo fratello. Nicoletta, brava ragazza cresciuta in una famiglia sana e laboriosa della nostra Città, amata dai suoi splendidi genitori e dal suo carissimo fratello,  si è forse fidata troppo di persone che non erano affatto suoi amici e che le hanno riservato una fine assai crudele. Giudicare, da parte nostra, non è giusto.

Anche perché  vi sono le autorità competenti quali i giudici e, per chi crede, Nostro Signore in cielo. E pur vero però che Nicoletta poteva essere nostra figlia o nostra sorella ed ecco allora che  viene fuori una sorta di grande rabbia, di grande amarezza per un gesto di due persone che invece di difenderla e proteggerla l’hanno addirittura uccisa. Cari Uccio, Maria e Cristian, quello che ho da dirvi è che tutta Marsala vi è stata vicina e continua a esserlo. Avere voluto nuovamente esporre sulla facciata principale del nostro Palazzo l’immagine della Vostra cara Nicoletta e avere voluto oggi commemorarla in quest’aula vuole essere non solo un momento per onorare la sua memoria ma soprattutto per farvi presente ancora una volta, tutto il nostro affetto, tutta la nostra partecipazione al Vostro dolore che nemmeno il tempo potrà mai lenire.

E allora facciamo in modo che Nicoletta possa continuare a vivere in ognuno di noi, possa continuare a essere presente nei nostri cuori con la sua bontà, con il suo amore verso il prossimo. Desidero concludere questo mio breve intervento ringraziando ancora una volta i familiari, il papà Uccio, la mamma Maria e il fratello Cristian per avere dato l’assenso affinchè venisse esposto lo striscione con il volto della figlia sulla facciata di Palazzo VII Aprile. So che vi costa tanto ma credo anche che sentire vicine le istituzioni, oltre che il grande affetto dei marsalesi, possa rappresentare un piccolo conforto nell’immensità di quel grande e inumano dolore che ha rappresentato la perdita della Vostra cara Nicoletta per cui chiedo adesso all’aula di ricordarla osservando un minuto di raccoglimento”.

Comunicazioni Il consigliere Lele Pugliese fa presente che vi è stato il depotenziamento della struttura prestazioni infermieristiche che opera presso il presidio ex Inam. Gli infermieri che erano 3 sono diventati 2. La segnalazione è venuta dal Tribunale per i diritti del malato. Il Consigliere Pino Ferrantelli enuncia la delicata situazione di alcune scuole marsalesi in cui si sono sviluppati focolai di Covid-19. Chiede al Sindaco di chiudere tutte le scuole precisando che la situazione è molto delicata.

Il consigliere Flavio Coppola interviene per ribadire all’ intervento su una testata online dell’on. Lo Curto. Fa presente che non è assolutamente economico mantenere in vita l’Istituzione Marsala Schola e che non era opportuno nominare il nuovo Cda. Anche il consigliere Giancarlo Bonomo, pur ribadendo la propria appartenenza alla maggioranza, esprime di non essere d’accordo col Sindaco per la nomina del nuovo Cda di Marsala Schola. Il presidente comunica di aggiornare i lavori a martedì prossimo, 23 marzo, alle 17,00, per dar spazio alle interrogazioni.

Comunica altresì che oggi sono stati assunti 12 autisti per lo Sma a tempo determinato attraverso l’agenzia interinale aggiudicatrice dell’appalto. Il consigliere Flavio Coppola chiede al riguardo se è stato rispettato il patto sociale. Il vice segretario Nicola Fiocca precisa che nel bando di appalto era inserito il rispetto del Patto sociale. Il Presidente propone il prelievo del punto 6. Il prelievo viene approvato all’unanimità dai consiglieri presenti 20/24. PUNTO 6 – MODIFICA AL REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL’IMPOSTA DI SOGGIORNO Il Presidente Pietro Cavasino fa presente che in Commissione Affari Generali la delibera è stata “sospesa” in attesa di ulteriori chiarimenti.

Il Presidente Piergiorgio Giacalone della Commissione Bilancio fa presente  che la propria commissione l’ha approvata all’unanimità. L’Assessore Michele Milazzo precisa che si tratta di un atto dovuto. Il Comune  ha recepito la normativa nazionale. La novità è che la gestione della tassa grava direttamente sui gestori delle strutture ricettive. Il Dirigente Angileri precisa che si tratta di una adeguamento alla normativa di legge e che i titolari e/o i gestori delle strutture ricettive risponderanno direttamente della mancanza dei dovuti versamenti nelle casse comunali dell’imposta di soggiorno.

Il presidente Massimo Fernandez  sottolinea che la delibera in discussione non è stata votata in Commissione Turismo. Intervengono quindi i consiglieri Leo Orlando e Gabriele Di Pietra che chiedono di apportare, anche successivamente, alcune modifiche al regolamento. Votazione La delibera viene approvata all’unanimità dai consiglieri presenti 20/24. Prelievo punto 5 Il prelievo viene approvato all’unanimità dai consiglieri presenti 15/24.

PUNTO 5 – APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO PER L’ISTITUZIONE DELLA FIGURA DELL’ISPETTORE AMBIENTALE VOLONTARIO COMUNALE E DELL’AGENTE ACCERTATORE AMBIENTALE COMUNALE Il Presidente Sturiano precisa che si tratta di punto abbastanza discusso e che il Comandante Menfi, non presente in aula perché impegnato in una operazione di polizia, ha apportato al regolamento le modifiche richieste dai consiglieri. Per la delibera vi è solo un problema di carattere tecnico-procedurale.

Fa i complimenti al comandante Menfi per le operazioni di contrasto ai reati ambientali. Interviene il Presidente Cavasino che ritiene necessario acquisire i pareri degi uffici competenti. Il Presidente comunica che la delibera verrà trattata nella prossima seduta di Consiglio preliminarmente alle interrogazioni. Il consigliere Pino Ferrantelli chiede l’inserimento nel nuovo odg del suo atto d’indirizzo sui ragazzi autistici. Il consigliere Fici chiede al Dirigente Fiocca un parere sulla nomina del nuovo Cda di Marsala Schola considerato che dal suo precedente rendiconto si evinceva che in caso di scioglimento dell’Istituzione si sarebbe risparmiato 320 mila euro.

Chiede se sono intervenuti fatti nuovi. Il Dirigente Fiocca fa presente che la sua relazione risale al 2016 e che è giusto chiedere adesso  al nuovo direttore di ragioneria. Il consigliere Di Pietra chiede al Presidente della Commissione Accesso agli atti di mettere all’odg dei lavori la tematica dell’assunzione del personale autisti. Fa presente, infatti, che la stessa graduatoria doveva essere redatta entro dicembre e così invece non è stato. Il presidente Sturiano fa presente di avere chiesto quando manca l’acqua di potenziare il servizio di rifornimento a mezzo autobotte.

Il consigliere Leo Orlando, che lamenta disfunzioni nell’approvvigionamento idrico in Città nell’ultimo fine settimana, fa presente che tutto fa capo a uno stesso dirigente che va ascoltato in Consiglio. Il consigliere Nicola Fici chiede se sono state individuate figure professionali del Comune per il rilancio di Marsala Schola. Il Dirigente Fiocca risponde che non è stato ancora fatto. Il Vice Sindaco Ruggieri comunica che sulla questione degli autisti vi è sempre stata la massima attenzione da parte dell’Amministrazione Grillo.

 Come assessore al personale ha ascoltato diverse delegazioni fra cui quella di diversi autisti che gli hanno chiesto un orario di lavoro meno pesante di quello attuale. Dice di non avere notizia dell’assunzione degli autisti attraverso l’agenzia interinale. Precisa che ha sempre spinto perché si formulasse la graduatoria comunale per l’assunzione degli autisti a tempo determinato. Per il concorso pubblico degli 8 autisti a tempo indeterminato sottolinea che, salvo imprevisti, entro aprile verranno effettuate le prove d’esame.

Fine seduta ore 19,35   Comunicato stampa

In evidenza
Ti potrebbe interessare