Massimo Grillo: “Cinque idee chiare, strategiche e efficienti di sviluppo per la città”

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
20 Aprile 2015 15:36
Massimo Grillo: “Cinque idee chiare, strategiche e efficienti di sviluppo per la città”

Grande partecipazione di pubblico all’inaugurazione della campagna elettorale del candidato sindaco di Marsala, Massimo Grillo. Alla presenza dei leader delle sei liste che appoggiano la sua candidatura alle elezioni amministrative del 31 maggio e 1 giugno prossimi, si sono stretti attorno al candidato tanti tra, amici, sostenitori e cittadini. “Futuro per Marsala”, “Oltre I Colori”, “Amare Marsala”, “ProgettiAmo Marsala”, “Unione di Centro”, “Sicilia Democratica”, sono queste le sei liste che sosterranno Massimo Grillo.

“Oggi prendiamo atto della crisi dei grandi partiti, per dare risposte ai cittadini, noi con un cartello di moderati, vogliamo sviluppare un progetto politico e di sviluppo per la città che partirà dai programmi e non dai compromessi, - le parole del candidato -. Marsala ha bisogno di esperienza, di affidabilità, di un progetto di sviluppo chiaro. La città di Marsala deve avere, oltre ad un governo stabile anche efficiente e per questo sulle cinque idee strategiche che presenterò alla città, chiederò la fiducia, tutte le volte che sarà necessario, al consiglio comunale, a cominciare ad esempio dal Piano Regolatore.

Un modo efficiente di amministrare, a riprova del non attaccamento al potere e che ci permetterà di andare avanti per la città, o altrimenti tutti a casa.Non sono qui per occupare una poltrona, sono qui solo per senso di responsabilità per operare in favore di questa città. Con queste cinque grandi idee, che saranno arricchite dalla partecipazione dei cittadini, sappiamo cosa fare, e su queste ci confronteremo e lavoreremo insieme. Serve un grande slancio, sui progetti, sulla mia persona, sulla Giunta chiederò la fiducia ai cittadini.

La chiederò per la mia storia, per la mia vita privata, politica, familiare, sociale, per i risultati ottenuti, ma la chiederò soprattutto per la Giunta che deve essere di livello. Dobbiamo puntare alla meritocrazia e alla competenza sapendo distinguere amministrazione e politica. Su questo, se sarò il prossimo sindaco di Marsala, mi sentirò di avere la giusta legittimazione”.

(Comunicato Stampa)

29/04/2015

{fshare}

In evidenza