Manomettevano i contatori per rubare energia, arrestati dai Carabinieri

I militari di Partanna hanno arrestato 2 persone per allacci abusivi alla rete elettrica

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
16 Giugno 2022 13:44
Manomettevano i contatori per rubare energia, arrestati dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Partanna nel corso di mirata attività finalizzata al contrasto dei reati contro il patrimonio ed alla salvaguardia dell’incolumità dei cittadini, hanno arrestato per l’ipotesi di reato di furto aggravato un uomo e una donna del posto, rispettivamente di 50 e 44 anni, percettori del reddito di cittadinanza.In particolare, i militari, con la collaborazione di personale specializzato della società distribuente, hanno condotto degli accertamenti per verificare delle presunte anomalie di consumi elettrici relative ai contatori asserviti ad alcune abitazioni di Partanna.

Secondo il personale operante, presso due abitazioni private, i contatori e i circuiti elettrici ad essi collegati sarebbero stati alterati e danneggiati, in modo da creare un allaccio abusivo che prelevava energia direttamente dalla rete pubblica, con un danno economico di varie migliaia di euro ancora in fase di esatta quantificazione. In considerazione dei gravi indizi di colpevolezza emersi nel corso degli accertamenti, sia l’uomo che la donna sono stati dichiarati in arresto e posti in libertà in attesa di udienza di convalida; il Giudice per le Indagini Preliminari ha convalidato gli arresti.Al termine delle verifiche, il personale tecnico ha opportunamente messo in sicurezza tutti gli impianti elettrici al fine di scongiurare il verificarsi di pericolosi incidenti domestici che potrebbero coinvolgere anche le abitazioni limitrofe.

Le indagini degli inquirenti proseguono al fine di raccogliere ulteriori riscontri investigativi

Legione Carabinieri “Sicilia”

Comando Provinciale di Trapani

COMUNICATO STAMPA

In evidenza