SSD Dattilo forza 6, che poker per Terranova!

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
17 Gennaio 2021 17:31
SSD Dattilo forza 6, che poker per Terranova!

Seconda vittoria consecutiva del Dattilo che espugna con il punteggio tennistico di  1-6 il "Biagio Fresina" contro un Sant'Agata che si era portato in vantaggio al 2' ma che di fatto ha poi spento la luce al cospetto degli uomini di Ignazio Chianetta che letteralmente dominato. A guidare il largo successo uno strepitoso Pietro Terranova, autore di quattro reti. Alla seconda marcatura in campionato Manfrè: splendido il suo colpo di tacco a battere il portiere. In mezzo l'autogol di Domenico Mistretta. Dattilo a quota 16 in classifica, così come la Cittanovese e con la gara contro il Marina di Ragusa da recuperare

PRIMO TEMPO: Avvio in salita per il Dattilo che si trova subito sotto nel punteggio. A vuoto l'intervento in diagonale di Di Giorgio che favorisce l'entrata in area di Cicirello, messo giù da Giappone. Ammonizione e soprattutto calcio di rigore che trasforma lo stesso Cicirello nonostante il tocco del numero 12 biancoverde. Dopo l'inizio shock, il Dattilo prende coraggio e si affida con soluzioni da fuori area: tentativo fuori dallo specchio al 12' di Benivegna su situazione di angolo; al 15' invece è centrale il tiro di Terranova con Bruno sicuro.

Spinge il Dattilo e trova il pari al 21': Bonfiglio sguscia sull'out di sinistra e sul secondo palo trova il colpo di testa vincente di Terranova su cui, questa volta, l'estremo difensore nulla può. Il Dattilo la ribalta al 28' ancora con Terranova, bravo a piazzare la sfera dai 20 metri su scarico di Manfrè. Paradossalmente dopo il vantaggio, il lSant'Agata non ha fatto registrare altri pericoli dalle parti di Giappone. A Costa affidata la reazione al 34' con un destro che non impensierisce la retroguardia pacecota.

Scende di intensità la gara e, dopo tre minuti di recupero, si torna negli spogliatoi con il Dattilo avanti 2-1.

SECONDO TEMPO: La ripresa comincia con gli stessi che hanno concluso i primi 45'. Nel Sant'Agata al 37' fuori Cicirello per un problema fisico: al suo posto Alagna. Pochi spunti ma al 60' si arriva a piccoli passi al tris: doppio tiro del neo entrato Calafiore che rappresentano il preludio alla tripletta di Terranova, bravo a ribadire in rete un pallone parato poco prima da Bruno su azione di corner. Dattilo  sul velluto e Sant'Agata anche sfortunato: al 68' l'ex Trapani Mistretta batte il proprio portiere con una sfortunata deviazione di testa. Pokerissimo al 73' con un super gol di Manfrè: colpo di tacco del 9 che raccoglie anche gli applausi dei pochi presenti. Spazio nel finale per Iraci, Di Giuseppe, Pace e Fragapane. La partita termina senza recupero.

IL TABELLINO

CITTA' DI SANT'AGATA-SSD DATTILO 1980  1-6

Città di Sant'Agata: Bruno, Gallo , Mancuso, La Gamba, Costa (Dama 69'), Favo, Mduri, Miruku, Mistretta, Cicirello (Alagna 38'), Perkovic. A disposizione: Ferrara, Biondo, Conti, Gnicewicz, Marcellino, Aveni, Manno. All. Giampà

SSD Dattilo 1980: Giappone, Benivegna, Di Giorgio, Sekkoum, Pagliarulo, Nigro (Fragapane 78'), Doda (Pace 76'), Lupo (Calafiore 52'), Manfrè (Di Giuseppe 74'), Bonfiglio (Iraci 67'), Terranova. A disposizione: Grimaudo, Cicala, Said, Galfano. All. Chianetta

Arbitro: Enrico Cappai di Cagliari; assistenti: Davide Gigliotti di Lamezia Terme e Pasquale Scopelliti di Reggio Calabria

Reti: Cicirello 2' (rig.), Terranova 21', 28', 62' e 83', Mistretta (autorete) 68', Manfrè 73'

Note: Ammoniti Mancuso, Manfrè

Calci d'angolo: 1-8

Recuperi: 3' pt; 0 st.

In evidenza
Ti potrebbe interessare