Marettimo, rientra clandestinamente in Italia: tunisino arrestato dalla Polizia

L'extracomunitario era stato rintracciato venerdì scorso al largo di Marettimo, arrivato con una imbarcazione di fortuna

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
03 Agosto 2021 15:51
Marettimo, rientra clandestinamente in Italia: tunisino arrestato dalla Polizia

Era stato respinto alla frontiera marittima italiana nel luglio del 2019, il tunisino arrestato dalla Squadra Mobile della Questura di Trapani.

Venerdì scorso il cittadino extracomunitario era stato rintracciato a largo dell’isola di Marettimo, dove era arrivato insieme ad altri connazionali, a bordo di un’imbarcazione di fortuna.

Dopo un estenuante lavoro di identificazione protrattosi fino a tarda sera ed effettuato dagli operatori della Polizia Scientifica, dell’Ufficio Immigrazione e della Squadra Mobile, l’intero gruppo di stranieri è stato identificato ed il giovane tunisino è stato beccato.

A seguito degli approfondimenti investigativi effettuati, si è accertato infatti che era stato già rimpatriato in Tunisia con il divieto di fare rientro in Italia prima del termine di tre anni.

Alla luce di tale violazione, è così scattato l’arresto. 

In evidenza