Pallacanestro Trapani, sconfitta a Ravenna nell'ultima della seconda fase

Granata senza Nwohuocha, Mollura e Miller. Adesso si pensa ai play off: avversario ancora da conoscere.

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
16 Maggio 2021 14:31
Pallacanestro Trapani, sconfitta a Ravenna nell'ultima della seconda fase

Sconfitta netta per la Pallacanestro Trapani che esce sconfitta dal Pala Costa di Ravenna con il punteggio finale di 85 a 59. I granata, già sicuri della prima posizione del girone azzurro, hanno giocato senza poter contare sull’apporto di Nwohuocha, Mollura e Miller. Dopo un primo quarto combattuto, l’espulsione di Spizzichini ha compromesso qualsiasi tentativo di vittoria dei granata. Tantissimi minuti in campo per tutti gli under del settore giovanile granata che hanno avuto un buon impatto al match. La 2B Control Trapani si appresta adesso ad iniziare i play-off partendo dalla tredicesima posizione della griglia. La formazione avversaria dei granata sarà la quarta classificata del girone Bianco.

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Palermo, Corbett, Tartamella, Spizzichini e Renzi. Cancellieri risponde con Rebec, Denegri, Oxilia, Givens e Simioni. La gara inizia con i canestri di Givens, mentre Trapani ha difficoltà a trovare la via del canestro (3’ 4-0). Dopo il time-out di coach Parente, Palermo scaglia la prima tripla, mentre Givens fa uno su due dalla lunetta. Pianegonda realizza il canestro che vale il pareggio, ma ancora Givens mette a segno due liberi. Palermo e Cinciarini da tre punti sono precisi, mentre Chiumenti porta Ravenna sul più 4 (8’ 12-8). Al canestro di Cinciarini risponde Milojevic con un gioco da tre punti. Nel finale anche Chiumenti replica quanto fatto dal giocatore granata, mentre Pianegonda fa uno su due dalla lunetta e Cinciarini e Renzi scagliano le triple del 20 a 15.

2° QUARTO: Corbett e Rebec si iscrivono a referto, mentre la tripla di Palermo porta Ravenna al time-out (12’ 24-20). Rebec in step-back realizza da tre punti, a cui risponde Milojevic con due tiri liberi. Rebec continua a guidare l’attacco di Ravenna, mentre Trapani trova la via del canestro con Pianegonda e Corbett (15’ 29-27). Givens da sotto fa valere il suo fisico due volte di fila e coach Parente chiama un minuto di sospensione (16’ 33-27). Givens continua ad andare a segno, portando il vantaggio di Ravenna in doppia cifra, con il break che viene poi interrotto da Pianegonda (18’ 39-29). Givens realizza il suo dodicesimo punto di fila, mentre Simioni va a segno in contropiede. Nel finale del quarto, Spizzichini viene espulso per proteste, Simioni, Palermo e Tartamella realizzano dalla lunetta ed il quarto termina sul punteggio di 46 a 32.

3° QUARTO: Il match riprende con la penetrazione di Palermo, ma Denegri da tre punti è preciso, così come Givens da sotto. Renzi e Denegri realizzano dalla media, ma il giocatore di Ravenna trova anche la tripla del più 18 (22’ 56-38). Simioni e la bomba di Rebec portano Trapani al minuto di sospensione (23’ 61-38). Vavoli fa uno su due dalla lunetta, mentre Oxilia realizza da sotto. Pianegonda sblocca Trapani, ma Masparo da tre punti è preciso, così come Erkmaa. Chiumenti prima in contropiede e poi dalla lunetta porta il vantaggio sul più 30 (28’ 73-43). Buscaroli, Tartamella e Maspero che chiudono il quarto sul 76 a 47.

4° QUARTO: Ultima frazione di gioco con la gara già ben decisa e con le formazioni in campo che schierano dei quintetti con tanti giovani. La partita poi termina con il punteggio finale di 85 a 59.OraSì Ravenna vs 2B Control Trapani 85-59 (20-15; 46-32; 76-47; 85-59).

OraSì Ravenna: Maspero 14 (3/7; 2/5), Oxilia 2 (1/4; 0/2), Chiumenti 10 (4/6), Buscaroli 1 (0/1; 0/1), Denegri (1/4; 2/6), Guidi 2 (1/2; 0/1), Vavoli 1 (0/1), Simioni 7 (2/2), Givens 21 (9/12; 0/1), Cinciarini 8 (1/3; 2/4), Rebec 10 (2/3; 2/5), Venuto ne.

Allenatore: Massimo Cancellieri.

2B Control Trapani: Renzi 13 (3/8; 2/6), Tartamella 7 (2/3), Erkmaa (0/2; 1/2), Basciano (0/4 da tre), Pianegonda 11 (5/6; 0/4), Palermo 15 (2/5; 3/7), Corbett 5 (1/4; 1/7), Miller ne, Milojevic 5 (1/2), Spizzichini.

Allenatore: Daniele Parente.

Arbitri: Masi, Martellosio, Miniati.

Note: Gara a porte chiuse. Espulso Spizzichini al 19’ per proteste

In evidenza