Vita, “Fermenti in Comune”. Al via il bando, promosso dall’ANCI, in cui i giovani sono i protagonisti

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
16 Gennaio 2021 17:34
Vita, “Fermenti in Comune”. Al via il bando, promosso dall’ANCI, in cui i giovani sono i protagonisti

Vita. Il 20 dicembre 2019 l’Associazione nazionale comuni d’Italia (ANCI), ha stipulato un accordo con la Presidenza del consiglio dei ministri (Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale), per disciplinare le iniziative da sviluppare in favore dei comuni. È in questo contesto che nasce “Fermenti in Comune”. Si tratta di un bando pubblico destinato a gruppi di giovani e associazioni, che ha lanciato cinque “sfide sociali” (uguaglianza per tutti i generi; inclusione e partecipazione; formazione e cultura; spazi, ambienti e territori; autonomia, welfare, benessere e salute), volte a dare un nuovo slancio al territorio.

Anche l'Amministrazione comunale vitese ha aderito all’iniziativa, avviando a propria volta una procedura rivolta ad associazioni, in particolari giovanili, qualificati come enti del terzo settore, il cui direttivo è costituito per la maggior parte da giovani la cui età è compresa tra i 16 e 35 anni, che collaborerà con essa. Le candidature (composte dalla domanda di partecipazione, sottoscritta dal legale rappresentante e corredata dalla copia di un documento di riconoscimento valido; e dal progetto), devono essere consegnate in busta chiusa, con qualsiasi mezzo o consegnate a mano all'Ufficio Protocollo del Comune di Vita, entro giorno 22 gennaio 2021, con oggetto: Manifestazione d’interesse alla co-progettazione per l’avviso “Fermenti in comune”.

Le varie proposte pervenute all’Ente saranno esaminate da un’apposita commissione. Al termine di questa ulteriore fase verrà poi comunicato il progetto migliore. Per maggiori dettagli o per consultare l’intero bando è possibile collegarsi sul sito www.anci.it – Bando “Fermenti in Comune”. Valentina Mirto

In evidenza