Marsala: manomette il braccialetto elettronico ed evade dai domiciliari

L'uomo, un romeno classe 2002, è stato arrestato per aver manomesso il braccialetto ed essere scappato

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
21 Settembre 2021 11:17
Marsala: manomette il braccialetto elettronico ed evade dai domiciliari

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Marsala hanno arrestato un romeno classe 2002 P.M. per il reato di evasione.

Il ragazzo risulta in atto sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico per reati commessi precedentemente, ricordiamo il furto aggravato, commesso alla fine del mese di luglio scorso, su un’autovettura dove, in pieno giorno, dopo aver forzato la serratura si impossessava di uno zaino contenente effetti personali del proprietario del mezzo.

Nel tardo pomeriggio di ieri, presso la locale Centrale Operativa, giungeva l’allarme scattato a seguito della manomissione del braccialetto, i Carabinieri in circuito si dirigevano spediti presso la residenza dal soggetto che non risultava presente al controllo. Scattavano così le ricerche che coinvolgevano anche un altro equipaggio dei Carabinieri della Compagnia di Marsala. Dopo circa un’ora il prevenuto veniva sorpreso in Piazza Matteotti, in pieno centro, seduto al bar insieme ad amici intento a consumare un aperitivo. Veniva tratto in arresto e, al termine delle formalità di rito, ristretto nuovamente agli arresti domiciliari come disposto dall’A.G.

I militari operanti, vista l’insofferenza agli arresti domiciliari, richiedevano inoltre l’applicazione di una misura più restrittiva.

Comando Provinciale di Trapani

COMUNICATO STAMPA

In evidenza