Tir del R.O.E. a Marsala per raccogliere beni in aiuto dei rifugiati ucraini

L’Assessore Piraino: “ A nome dell’Amministrazione ringrazio le associazioni che hanno collaborato alla raccolta”.

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
23 Marzo 2022 16:12
Tir del R.O.E. a Marsala per raccogliere beni in aiuto dei rifugiati ucraini

Gli alimenti e tutto il materiale sanitario che è stato donato dalle scuole, da varie associazioni e da tanti cittadini lilybetani nell’ambito dell’iniziativa “Solidarietà per l’Ucraina”promossa dal R.O.E. (RAGGRUPPAMENTO OPERATIVO EMERGENZE COLONNA MOBILE NAZIONALE PROTEZIONE CIVILE) Onlus domani, giovedì 24 marzo, alle ore 10:00 partiranno dalla sede C.O.C. (Centro Operativo comunale) di Marsala, in Via Ernesto del Giudice, alla volta prima di Palermo e poi della Polonia.

“Marsala ha dimostrato ancora una volta il suo valore aggiunto e cioè quello della vicinanza ai fratelli ucraini che stanno vivendo un vero e proprio dramma umanitaria ben risposto – precisa l’Assessore Valentino Piraino, titolare della delega alle Politiche sociali. A nome dell’Amministrazione Grillo ringrazio le Associazioni e quanti hanno collaborato alla raccolta di alimenti e materiale sanitario che verrà donato nell’Est Europa”.

Domani mattina, il tir del R.O.E., proveniente da Palermo, dopo aver fatto tappa alla sede C.O.C. di Mazara del Vallo, raggiungerà anche Marsala e Trapani, depositando poi tutto il materiale donato presso i padiglioni 24-26 della Fiera del Mediterraneo a Palermo.

Venerdì 25 marzo il tir del R.O.E. partirà alla volta della Polonia per portare sollievo ai tanti rifugiati ucraini che hanno abbandonato la loro terra per la guerra.

Per agevolare le operazioni di carico di tutto il materiale raccolto presso la sede C.O.C. di Marsala, il dott. Vincenzo Menfi, comandante della locale Polizia Municipale ha disposto la chiusura temporanea della Via Ernesto del Giudice.

Le operazioni di carico del materiale e degli alimenti saranno coordinate da Giovanni Pellegrino, rappresentante per le associazioni di volontariato del Coc.

NOTA STAMPA

In evidenza