Trapani. Nonostante il braccialetto elettronico evade dai domiciliari

Si tratta di un ericino di 49 anni già gravato da precedenti, arrestato per l’ipotesi di maltrattamenti in famiglia

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
10 Giugno 2022 09:22
Trapani. Nonostante il braccialetto elettronico evade dai domiciliari

TRAPANI. NONOSTANTE IL BRACCIALETTO ELETTRONICO EVADE DAI DOMICILIARI: 49ENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trapani hanno arrestato un 49enne ericino, già gravato da precedenti, in merito all’ipotesi di reato di evasione.

In particolare, l’uomo si trovava sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico presso la propria abitazione di residenza dallo scorso mese di marzo a seguito dell’arresto per l’ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia.

I Carabinieri, allertati dalla Centrale Operativa che aveva ricevuto il segnale di allarme dal dispositivo elettronico in uso al 49enne, hanno verificato che l’uomo non era in casa. Le immediate ricerche condotte dai militari dell’Arma hanno permesso di rintracciare lo stesso mentre camminava a piedi in una strada del centro cittadino. Secondo gli inquirenti l’uomo avrebbe lasciato l’abitazione senza la necessaria autorizzazione.

Dati i gravi indizi di colpevolezza in merito al reato di evasione, i Carabinieri lo hanno dichiarato in arresto accompagnandolo nuovamente presso l’abitazione in attesa dell’udienza di convalida, così come disposto dal Sostituto Procuratore di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani.

Nella giornata di ieri, la competente Autorità Giudiziaria nel convalidare l’arresto operato dai militari dell’Arma, ha disposto il ripristino della misura cautelare cui l’uomo era già in atto sottoposto. 

COMUNICATO STAMPA

In evidenza