La vice ministra Teresa Bellanova a Marsala: “difficoltà ma anche eccellenze in questa terra con tanta progettualità”

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
27 Marzo 2021 18:24
La vice ministra Teresa Bellanova a Marsala: “difficoltà ma anche eccellenze in questa terra con tanta progettualità”

Il sindaco Massimo Grillo: “una comunità di sindaci vuole creare sviluppo migliorando trasporti e infrastrutture” “Oggi è nato un rapporto istituzionale tra una comunità di sindaci che consolideremo sempre più. Qui, assieme al disagio e alle difficoltà di un territorio, esprimiamo il bisogno di guardare oltre i sussidi, i ristori e avere una prospettiva di sviluppo attraverso trasporti e infrastrutture. Su questi temi cruciali chiediamo l’ascolto del Governo Nazionale. C'è da migliorare la linea ferroviaria, realizzare una Metropolitana di Superficie - utilizzando le risorse del Recovery fund - in modo da collegare l’intera provincia, di integrarci con i vicini Aeroporti e la linea ferrata Trapani-Palermo.

Attenzione chiediamo anche per la cosiddetta bretella autostradale, tratto Trapani-Mazara, in atto al Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per un ulteriore parere. La vice ministra Teresa Bellanova ha manifestato il suo appoggio; ma, oltre a questo, confidiamo che dia seguito al suo impegno affinchè – cronoprogramma alla mano - le richieste di questa comunità territoriale possano davvero tramutarsi in opere a servizio della collettività”. È quanto afferma il sindaco Massimo Grillo che oggi ha ricevuto a Marsala la vice ministra Teresa Bellanova, impegnata in diversi incontri nel trapanese assieme al senatore Davide Faraone.

Proveniente dalla stazione aeroportuale “Vincenzo Florio”, dove ha incontrato i vertici dell’Airgest, ad accoglierla a Palazzo Municipale di Marsala anche il Prefetto Tommaso Ricciardi e il Questore di Trapani Salvatore La Rosa, nonché, gli assessori della Giunta, il presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano e diversi consiglieri. Dopo un breve colloquio tra le Autorità, il sindaco e la vice ministra hanno incontrato il comandante del Porto Carla Picardi, assieme ai rappresentanti di Siremar, Liberty Lines e degli operatori locali del trasporto marittimo: porto e collegamenti con le isole i problemi sul tappeto.

L'incontro istituzionale è poi proseguito nel Complesso San Pietro, alla presenza dell’on. Stefano Pellegrino, di sindaci e assessori del trapanese. Qui la rappresentante del Governo Draghi, nel precisare che non è giunta in questo territorio per fare promesse che non potrà mantenere, ha altresì dichiarato: “La necessità di un rilancio reale del Mezzogiorno è sotto gli occhi di tutti, e la Sicilia ha un ruolo strategico per far ripartire il Paese. Assieme alle sofferenze, infatti, ci sono tanti punti di eccellenza e su questi dobbiamo puntare con lealtà e collaborazione.

Oggi, pertanto, propongo a voi sindaci un piano di lavoro e comincio col chiedervi di trasmettere il progetto della Metropolitana di Superficie alla Struttura tecnica di Missione. In ogni caso, i vostri progetti saranno sottoposti a verifica dai nostri Uffici e ci terremo in contatto per i futuri sviluppi. Mi sembra un metodo serio per costruire insieme un percorso che porti a soluzioni perché io in Sicilia conto di tornare periodicamente e seguire i passi della progettualità in corso”. Prima della rituale foto ricordo, il sindaco Massimo Grillo - nel ringraziare la vice ministra per questo momento di ascolto del territorio - ha precisato che si farà carico, quale Comune capofila, di approfondire il progetto della Metropolitana di Superficie con la Struttura tecnica di Missione.

Contestualmente, assieme agli altri sindaci interessati si attenderà l’esito della Conferenza dei Servizi per la “bretella autostradale”, già fissata per il prossimo 6 Aprile. Comunicato stampa

In evidenza
Ti potrebbe interessare