Raccolta differenziata. 105 mila euro dalla Regione per gli ottimi risultati

Il Sindaco Massimo Grillo e l’Assessore all’Ambiente, Michele Milazzo: “orgogliosi di questo risultato”

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
23 Marzo 2022 15:07
Raccolta differenziata. 105 mila euro dalla Regione per gli ottimi risultati

La Regione Siciliana ha riconosciuto al Comune di Marsala una premialità di 105.000,00 euro per aver raggiunto e abbondantemente superato il 65% di raccolta differenziata dei rifiuti nel 2020, passando dal 65,03 % del 2019 al 70,24% proprio nel 2020.

Cosa più significativa è che la nostra città, fra quelle con popolazione superiore ai 50 mila abitanti, si è classificata al primo posto per percentuale di differenziata e per questo ha avuto riconosciuto il contributo più alto rispetto agli altri comuni siciliani che sono entrati in graduatoria. Un risultato di grande importanza, se si considera che, dei nove capoluoghi di provincia della Sicilia, solo Agrigento è entrata nella stessa classifica stilata dall’Assessorato per le Autonomie e la Funzione Pubblica.

“Un risultato che ci inorgoglisce – dicono il Sindaco Massimo Grillo e l’Assessore all’Ambiente, Michele Milazzo – e che ci fa capire che, a saldo delle criticità che si continuano a registrare e che si devono risolvere, stiamo andando nella giusta direzione. I numeri parlano chiaro: nel 2021 siamo al 75,88% di differenziata, 10 punti percentuali in più rispetto al momento in cui ci siamo insediati. E questo senza disporre aumenti della Tari per i contribuenti. Ancor più siamo soddisfatti se si considera che stiamo riuscendo ad ottenere questi risultati gestendo la raccolta porta a porta in una città-territorio come Marsala. A tal riguardo siamo grati alla maggior parte dei cittadini marsalesi che rispettano le regole di smaltimento differenziato e agli operatori di Formula Ambiente che attuano un ottimo servizio”.

E’ chiaro comunque che si richiede uno sforzo in più alla popolazione.

“I risultati raggiunti non ci debbono far cullare… - continua l’Assessore Milazzo. Per questo chiediamo la piena collaborazione di tutti i cittadini. Sono, infatti, ancora troppe le zone della città in cui si registrano criticità; troppi ancora i cittadini che non hanno ritirato i mastelli e che continuano a buttare i rifiuti in maniera indiscriminata in diverse zone del territorio. Da parte nostra abbiamo implementato i controlli. Le sanzioni sono state tante. Molto, però, dipende dalla collaborazione dei cittadini. Solo insieme potremo rendere la nostra città ancora più pulita e accogliente”.

In evidenza