Vice sindaco Vinci: “scelleratezza nell’iniziativa del sindaco Adamo”

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
30 Luglio 2014 18:14
Vice sindaco Vinci: “scelleratezza nell’iniziativa del sindaco Adamo”

Nel corso della seduta urgente del Consiglio comunale, attualmente in corso, per discutere in particolare la situazione politica dopo dimissioni del sindaco Giulia Adamo abbiamo intervistato il vice sindaco Antonio Vinci

presente in aula insieme all'assessore Eleonora Lo Curto (a sx e dx nella foto).

Sulle dimissioni del sindaco Adamo, Vinci ha spiegato: "non commento le dimissioni del sindaco Adamo, io sono rimasto al mio posto per portare il Comune avanti in questa difficile situazione di transizione. Ecco qui spiegata la polemica con il direttivo del mio partito, il Pd, che nel 2012, insieme all'Udc, abbiamo intrapreso un progetto che ha portato all'elezione del sindaco Adamo, e poi all'elezione del presidente della Regione, Rosario Crocetta".

Vinci ha aggiunto: "ho sentito il dovere di guidare la città, in attesa della fine della sospensione del sindaco Adamo, e della sua assoluzione, che poi però ha dato le proprie dimissioni, per potere far approvare strumenti importanti come il bilancio di previsione; sarebbe stato meglio certamente rispetto a quanto farà un funzionario regionale".

In merito alla vicenda della delibera, poi annullata dal prefetto Falco, attraverso il quale il sindaco Adamo gli aveva revocato la carica di vicesindaco a favore dell'assessore Benny Musillami: "il sindaco Adamo non mi aveva parlato l'iniziativa di cambiare il vice sindaco la sera prima della firma della delibera, anzi aveva assicurato di andare avanti. Questa sua scellerata azione ha avuto effetti dirompenti per gli equilibri politici della sua Amministrazione. Il Pd ha considerato questo ultimo atto del sindaco Adamo come un affronto. A maggior ragione che poi ha ringraziato solo alcuni assessori. Questo la Città lo sa, come d'altronde sa chi ha prestato il proprio servizio per essere invece accusato di essere attaccato alla poltrona".

Francesco Mezzapelle

30-07-2014 20,00

{fshare}

In evidenza