A Marsala un mare di… plastica fra le rocce di Capo Boeo

Il mare di Pasquetta colorato di plastica in attesa dell'Estate

Redazione Prima Pagina Marsala
Redazione Prima Pagina Marsala
06 Aprile 2021 10:09
A Marsala un mare di… plastica fra le rocce di Capo Boeo

Le mareggiate di questi ultimi giorni hanno portato a riva bottiglie e altri contenitori di plastica che si sono raggruppati fra le rocce basaltiche di Capo Boeo formando un curioso “gruppetto” variopinto. La zona, esposta a forti correnti marine, si presta a repentini cambi di moto ondoso che favoriscono anche “regali” in plastica di questa tipologia. In questo caso, la particolare forma a nicchia della roccia ha garantito una sicura protezione alle bottiglie di plastica che si sono “rifugiate” lì, lontano dalle onde marine e almeno per un po’ resteranno a testimoniare la loro indistruttibile forma.

Non resta che aspettare che cambi il vento, che quelle rocce si reimmergano nell’acqua e che siano ripulite in attesa di altri rifiuti indistruttibili. Queste bottiglie infatti, sopravviveranno 450 anni e viaggeranno per altri mari trasportati più o meno serenamente dalle correnti oppure si riempiranno d’acqua e toccheranno il fondo. In ogni caso, la plastica, purtroppo, inquinerà quel prezioso elemento che accompagna da sempre, la nostra vita.

In evidenza
Ti potrebbe interessare